Robot in posa, vince la versione hi-tech di Amleto

Ha per protagonista il robot bambino iCub, nato in Italia

Si ispira ad Amleto e ha per protagonista il robot bambino iCub, nato in Italia, l'immagine vincitrice del concorso fotografico internazionale dedicato ai robot umanoidi, intitolato Best Humanoid Photo. Per la categoria 'foto più divertente', ha vinto l'immagine di un altro robot italiano, Sabian, mentre è al volante. Il concorso è stato organizzato dalla conferenza internazionale sulla robotica umanoide 'Humanoids 2017' che è svolta in Gran Bretagna, a Birmingham.

''La decisione è stata dura perché le foto erano tutte eccellenti e si è basata anche sui voti online del pubblico, che ha scelto la foto preferita considerando originalità, creatività, fattore tecnologico o simpatia'', ha scritto Sabine Hauert,dell'università britannica di Bristol, che ha fatto parte della giuria con Erico Guizzo della rivista IEEE Spectrum, e Giorgio Metta, dell'Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) di Genova. Le foto del concorso sono pubblicate sul sito Robohub, la maggiore comunità scientifica internazionale degli esperti di robotica.

Protagonista della foto vincitrice è iCub, il robot costruito dall'Iit, in posa come Amleto nel famoso monologo ''Essere o non essere'', fotografato da Pedro Vicente dal Vislab (Computer and Robot Vision Laboratory) di Lisbona. La foto più divertente è invece quella che ritrae al volante il robot Sabian, sviluppato dall'Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant'Anna. Intitolata ''Se solo avessi una macchina che si guida da sola'', la foto è di Marco Moscato.

Premiata anche un'altra foto con il robot italiano iCub: lo ritrae sconfortato e con la testa sul tavolo. Sembra si sia arreso nel tentativo di mettere in ordine una scrivania piena di tazze, bottigliette, rastrelli e spazzole. C'è anche iCub minaccioso in versione Night King, ovvero il capo delle temibili creature umanoidi della serie Game of Thrones, e ancora iCub 'ubriaco' e 'nudo', con gli ingranaggi in vista.

Tra gli scatti italiani c'è anche la foto del robot che fa pugilato: è Baxter, immortalato dall'università di Genova con i guantoni, nell'atto di sganciare un pugno. Tra le più belle immagini arrivate al concorso ci sono anche quella del robot astronauta Valkyrie della Nasa, che potrebbe precedere l'uomo su Marte, e quella di altri due robot pensati per l'esplorazione spaziale, l'astronauta Toro e il rover Lru, dell'Agenzia Spaziale tedesca (Dlr).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA