Apple brevetta l'iPhone pieghevole

Fast Company, licenza per dispositivo elettronico che si piega

ROMA - Un iPhone "pieghevole" potrebbe essere più vicino del previsto: Apple ha ottenuto il brevetto richiesto a settembre negli Usa per un dispositivo elettronico con display flessibile, in grado di piegarsi su entrambi. Lo riporta il sito Fast Company.

Non ci son dettagli sulla effettiva realizzazione di un simile prodotto, ma le indiscrezioni su uno smartphone pieghevole targato Apple si rincorrono da mesi. Secondo alcuni "rumors" la compagnia di Cupertino avrebbe già iniziato a lavorare con LG Display per uno schermo in grado di piegarsi.

La corsa per smartphone flessibili potrebbe del resto cominciare molto presto: all'appuntamento di gennaio del CES a Las Vegas potrebbe esordire il primo dispositivo di questo tipo per Samsung che punta a introdurre la novità sul mercato già nel 2018.

Anche Huawei, terzo produttore al mondo di telefoni "smart" dopo Samsung ed Apple, dovrebbe essere della partita. Il numero uno della compagnia cinese Richard Yu ha confermato il via alla sperimentazione. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA