Apple verso visore, compra la società Vrvana

Indiscrezioni, sarà commercializzato entro il 2020

ROMA - Apple avrebbe comprato la società canadese Vrvana, sviluppatrice del visore Totem. L'acquisizione, inizialmente riferita dal sito TechChrunch e non confermata da Apple, alimenta l'indiscrezione che circola da alcune settimane, secondo cui la compagnia di Cupertino punterebbe a commercializzare un proprio visore per la realtà aumentata entro il 2020.

Il valore dell'acquisizione sarebbe di circa 30 milioni di dollari. Una decina di impiegati di Vrvana, insieme al Ceo dell'azienda Bertrand Nepveu starebbero lavorando da settimane nella divisione di Apple dedicata alla realtà aumentata. La divisione dovrebbe contare alcune centinaia di dipendenti, guidati da Mike Rockwell, ex manager di Dolby.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA