Apple verso nuovo iPad con riconoscimento volto

Bloomberg, compagnia potrebbe debuttare con visore nel 2019

ROMA - L'addio al tasto fisico Home sull'iPhone X segna la strada non solo per i futuri iPhone ma anche per gli iPad. Secondo indiscrezioni riportate dal sito di Bloomberg, Apple si prepara a sostituire la lettura delle impronte digitali col sistema di riconoscimento facciale Face ID anche sulla nuova generazione di iPad che sarà svelata nel 2018.

Inoltre, la compagnia di Cupertino potrebbe debuttare con un suo visore nel 2019.

Tra i nuovi tablet della Mela morsicata il modello di fascia alta dovrebbe incorporare le caratteristiche chiave dell'iPhone X: riconoscimento del volto e una cornice dello schermo ridotta al minimo grazie all'eliminazione del tasto Home. A differenza del "melafonino" del decennale però, per il display pare che non sarà utilizzata tecnologia Oled. Tra le indiscrezioni riportate da Bloomberg anche novità per Apple sul fronte della realtà aumentata, tecnologia che sovrappone immagini virtuali a quelle reali.

A differenza della maggior parte dei dispositivi per la realtà virtuale e aumentata sul mercato, il visore di Apple che potrebbe debuttare nel 2019 avrebbe un suo display e funzionerebbe con un nuovo processore e un suo sistema operativo. Per ora sul fronte della realtà aumentata Apple è presente con il kit che consente agli sviluppatori di creare app compatibili per iPhone e iPad.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA