Xiaomi Mi Mix 2, il rivale cinese di iPhone X

La compagnia svela anche il Note 3 e un pc che sfida il MacBook

ROMA - L'iPhone X non si è ancora mostrato al mondo e già ha un rivale. Xiaomi, la compagnia soprannominata "la Apple della Cina" per via della somiglianza dei suoi smartphone con quelli della Mela, ha infatti giocato d'anticipo presentando il suo nuovo modello di punta. La Novità si chiama Mi Mix 2 edè stata svelata insieme a un altro smartphone, il Note 3, e a un pc portatile che sfida il MacBook Pro.

Il Mix 2 ha schermo da 5,99 pollici e cornici sottilissime, con la fotocamera frontale che curiosamente finisce nella parte bassa del dispositivo mentre lo speaker è nascosto nella parte alta. Integra un processore Qualcomm Snapdragon 835, 6GB di Ram e memoria da 64, 128 e 256 GB. Lo smartphone esiste anche in un'edizione speciale con corpo in ceramica e 8 GB di Ram. I prezzi vanno da 3.299 a 4.699 yuan cinesi, cioè da 420 a 600 euro.

Altra curiosità è che il Mi Mix 2 ha una sola fotocamera posteriore, da 12 megapixel. Xiaomi ha però dotato della doppia fotocamera il Mi Note 3, altro smartphone presentato oggi. Il Note 3 si presenta con un display da 5,5 pollici, sistema di riconoscimento facciale e corpo in vetro, tutte caratteristiche attese sull'iPhone X. Ha un processore Snadpragon 660, 6 GB di Ram e un listino che parte dall'equivalente di 320 euro.

Nel corso dell'evento Xiaomi ha anche presentato un computer portatile rivale dichiarato del MacBook Pro. Il pc si chiama Mi Notebook Pro, ha uno schermo d 15,6 pollici, lettore di schede Sd sul fianco e lettore di impronte digitali piazzato in un angolo del trackpad. Punto debole è la risoluzione (1080p). Il prezzo parte da 715 euro per il modello base con processore i5 di Intel e 8 GB di Ram.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA