Concerto Coldplay in realtà virtuale

Il 17 agosto da Chicago, indossando Samsung Gear VR

La realtà virtuale porta i fan dei Coldplay di tutto il mondo a non temere più i bagarini online. Per la tappa del 17 agosto, in diretta da Chicago, si potrà essere dentro il concerto della band capitanata da Chris Martin grazie ai Samsung Gear VR. Una esperienza immersiva, musicale e tecnologica, a 360 gradi e praticamente in prima fila. Sarà possibile per i fan di 51 Paesi, Italia compresa, basta avere a disposizione i visori di Samsung, un telefono compatibile e scaricare l'app apposita. Il livestream sarà disponibile per le 24 ore successive al concerto.

Pioniera in questo campo è stata Bjork: la cantante islandese ha già sperimentato la realtà virtuale sia per i video musicali sia per le mostre e gli spettacoli dal vivo. E ci hanno creduto anche gli U2: insieme ad Apple la storica band irlandese ha realizzato il video del brano Song for Someone, utilizzando una tecnica di ripresa a 360 gradi.

La musica e il business del settore sta cambiando molto con la tecnologia, grazie ai software automatici 'chatbot che mettono in contatto automaticamente gli artisti e i fan. E pensare che in principio sono stati gli ologrammi, la riproduzione tridimensionale di una figura. Al festival di Coachella del 2012 i rapper e produttori Dr. Dre e Snoop Dog fecero rivivere virtualmente Tupac Shakur, il rapper californiano ucciso in un agguato nel 1996.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA