Unione Consumatori Usa boccia i Surface di Microsoft

Consumer Reports, un dispositivo su 4 si rompe entro due anni

ROMA - La Consumer Reports, 'bibbia' dei consumatori statunitensi, boccia i tablet e i pc Surface di Microsoft a causa della "scarsa affidabilità in confronto alla maggior parte degli altri brand". La rivista dell'Unione Consumatori smette di raccomandarne l'acquisto a seguito di "nuovi studi" del suo centro di ricerca, da cui è emerso che "il 25% dei tablet e dei portatili di Microsoft 'regaleranno' problemi agli utenti entro i due anni dall'acquisto".

Gli studi di Consumer Reports hanno preso in esame 90mila tablet e computer portatili di abbonati. Ne è emerso che i prodotti Microsoft hanno "un tasso stimato di rottura più alto rispetto alla maggior parte delle altre marche". I quattro dispositivi che hanno perso lo status di prodotto raccomandato sono i Surface Laptop da 128 GB e 256 GB, e i Surface Book da 128 GB e 512GB.

Microsoft ha contestato i risultati dello studio. "I tassi di ritorno e assistenza nel mondo reale per i modelli passati differiscono significativamente dalle previsioni di rottura di Consumer Reports", ha fatto sapere la compagnia di Redmond. "Non crediamo che questi risultati rispecchino accuratamente le vere esperienze dei possessori di Surface, né che riflettano i miglioramenti di performance e affidabilità apportati in ogni generazione di Surface".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA