I pagamenti si faranno con occhiali

Dotati di un chip Nfc, sostituiscono contanti e carte di credito

ROMA - Non solo lo smartphone o lo smartwatch: per fare pagamenti si potranno usare anche gli occhiali. L'idea è di Visa, che al festival SXSW in corso ad Austin, in Texas, ha svelato un prototipo di occhiali da sole dotati di un chip per pagamenti senza fili.

Gli occhiali hi-tech sono identici a quelli tradizionali se non per la presenza di un chip Nfc che permette d saldare il conto alla cassa avvicinando gli occhiali a un Pos abilitato, senza bisogno di tirar fuori contanti e carte di credito.

"La nostra visione è quella di prendere oggetti che non si pensa possano consentire di fare pagamenti, come gli occhiali da sole o un anello, e spiegare al mercato che forse potrebbero consentire l'abilitazione dei pagamenti", ha detto Chris Curtin, responsabile del marketing per Visa, in un'intervista alla Cnbc.

Per Visa non si tratta della prima sperimentazione di dispositivi indossabili. La compagnia ha già testato sistemi di pagamento integrati in bracciali e anelli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA