Robot soffici, 1/a gara mondo in Italia

Scendono in campo in 17 da 8 Paesi, per l'Italia c'è Simba

(ANSA) - ROMA, 28 APR - Lombrichi, bruchi, sfere che cambiano aspetto gonfiandosi o sgonfiandosi: i robot 'soffici' si preparano a raggiungere il nastro di partenza per affrontare la loro prima competizione mondiale, la Robo Soft Grand Challenge in programma a Livorno il 29 e 30 aprile.
    La gara segna la conclusione della Settimana internazionale dedicata a questi singolari automi dalle forme inconsuete, organizzata nell'ambito del progetto europeo Robosoft dalla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, con l'Istituto di BioRobotica e il Centro di ricerca sulle tecnologie del mare e la robotica marina, in collaborazione con l'Istituto Italiano di Tecnologia (Iit).
    Simba è l'unico italiano fra i 17 automi in gara, vengono da otto Paesi e a rappresentare l'Italia c'è Simba, il robot soffice dall'aspetto di un cilindro realizzato dall'Iit.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA