A Dubai le 'Olimpiadi' per droni e robot

Si terrà a fine dicembre 2017

Anche gli sport "del futuro", che annoverano droni e robot, avranno una sorta di Olimpiade ad hoc: si terrà a Dubai a fine dicembre 2017 e se avrà successo sarà organizzata ogni due anni. I World Future Sports Games, questo il nome dato alla competizione, sono stati annunciati dall'emirato durante il weekend alla chiusura del World Drone Prix, un granpremio internazionale per le corse coi droni, che ha "incoronato" vincitore un team britannico guidato da un ragazzo di 15 appena anni. Oltre al titolo, il premio incassato è stato un assegno da 250 mila dollari, parte del premio complessivo di un milione di dollari.

Il volo coi droni sarà solo una delle "discipline" annoverate dai Giochi in calendario per il prossimo anno. Sono previste anche gare di nuoto, corsa, auto e wrestling per i robot. E chissà che anche le nuove tecnologie di realtà virtuale non entrino in gioco. Al World Drone Prix i "piloti" hanno indossato una tuta simile a quella dei piloti di formula uno e anche dei visori. Questi hanno permesso di avere la più completa visuale dei loro velivoli proveniente da immagini catturate in tempo reale dalle videocamere dei droni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA