Open Car sfida Apple e Google

Completata l'acquisizione da parte di Inrix

(ANSA) - ROMA, 10 MAR - Nella sfida per i sistemi di info-telematica che si sta consumando tra Apple e Google, con i rispettivi Car Play e Android Auto, si inserirà presto Open Car, cioè una piattaforma indipendente, sviluppata dall'azienda omonima che è stata appena acquistata da Inrix. Quest'ultima è un'impresa attiva negli Stati Uniti e in particolar modo nei servizi sul traffico, mentre OpenCar è una realtà più piccola che sviluppa applicazioni mobili. Lo scopo di questa acquisizione, spiega il Detroit News, è quello di sviluppare un sistema di infotainment da vendere poi a tutte le Case automobilistiche interessate, senza che sia legato a un particolare modello o marca di smartphone. Il primo prototipo sarà pronto nei prossimi mesi, per essere realmente disponibile poco tempo dopo, mentre la compagnia di propone di annunciare le prime partnerthip nella parte finale dell'anno. Questa acquisizione segue quella di ParkMe, un'app per trovare e prenotare parcheggi, completata nello scorso mese di agosto. Ma non è tutto, perché Inrix ha anche annunciato il lancio di una piattaforma cloud chiamato 'Autotelligent', che impara e memorizza le abitudini di guida del conducente per creare un'itinerario personalizzato, sia nei percorsi giornalieri sia in quelli che si affrontano la prima volta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA