Google, un documentario sulla corsa dei privati alla Luna

Tra i produttori JJ Abrams, anche Italia fra i team in lizza

ROMA - È online il trailer del documentario sul Google Lunar XPrize, la competizione lanciata nel 2007 dal colosso di Mountain View per imprenditori privati che saranno capaci entro la fine del 2017 di spedire nello spazio un robot in grado di camminare su suolo lunare e da lì inviare sulla Terra immagini in alta definizione e dati. Fra i 16 team in lizza c'è anche quello italiano guidato da una donna, Amalia Ercoli-Finzi del Politecnico di Milano.
    La docu-serie "Moon Shoot" è stata realizzata fra gli altri dalla società di produzione di JJ Abrams, tra i creatori della serie tv cult "Lost". Il trailer del documentario è già disponibile su YouTube, mentre gli episodi saranno disponibili online dal 15 marzo.
    "Moon Shoot" racconta le esperienze di coloro che stanno partecipando al Lunar XPrize. Il premio indetto da Google punta alla realizzazione da parte di privati di soluzioni low cost ma efficaci per esplorare lo spazio, la Luna in particolare. Il nostro satellite, spiega Google sul suo blog, "è la porta d'accesso per esplorare il resto dell'universo". I team che competono per il premio arrivano da tutto il mondo, dalla Silicon Valley all'India, passando anche per l'Italia. Il documentario esplora il dietro le quinte del loro lavoro e ne approfondisce le motivazioni.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA