Apple-Samsung, accordo su schermi Oled

Sito Cult of Mac, investimento di oltre 7 miliardi di dollari

(ANSA) - ROMA, 15 GEN - Apple e Samsung, amiche-nemiche.
    Secondo indiscrezioni del sito specializzato Cult of Mac, l'azienda di Cupertino avrebbe trovato un accordo con quella coreana per affidarle la produzione di schermi Oled che dovrebbero essere montati sui prossimi iPhone. Come parte di questo accordo, Samsung investirà oltre 7 miliardi di dollari per aumentare la propria capacità produttiva di questo tipo di display, più sottile ed efficiente dal punto di vista energetico in quanto non richiede retroilluminazione.
    Sempre secondo indiscrezioni, con questo investimento Samsung sarà in grado di produrre dai 30mila ai 40mila schermi Oled al mese, ma potrà investire ancora di più in caso di necessità.
    Intanto, sull'iPhone 7, continuano i 'rumors' che riguardano l'assenza del 'jack' per inserire le cuffie audio che dovrebbero diventare Bluetooth o con connettore Lightning. Secondo il progettista Matt Galligan, la ragione che porterà Apple a toglierlo è legato alla necessità di avere più spazio per lo schermo del melafonino. La società starebbe infatti pensando di diminuire le dimensioni generali del dispositivo, con lo schermo che occuperà gran parte dello spazio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA