Apple verso schermi Oled da Lg e Samsung

Electronic Times, vicino accordo con i fornitori sudcoreani

A fornire ad Apple schermi Oled per i prossimi iPhone dovrebbero essere Lg e Samsung. L'indiscrezione arriva dal sito coreano Electronic Times, come riporta Apple Insider, e rafforza i "rumors" più recenti secondo i quali i melafonini di nuova generazione avranno display basati su questa tecnologia che li rende più sottili e più efficienti in quanto non richiedono retroilluminazione.

Apple sarebbe vicina al raggiungimento di un accordo definitivo di fornitura con i due produttori sudcoreani che già fabbricano pannelli Oled flessibili. LG fornisce questa tecnologia per l'Apple Watch e potrebbe diventare unico fornitore per la prossima generazione dello smartwatch di Cupertino.

Da tempo si moltiplicano le indiscrezioni sul passaggio di Apple dai display Lcd a quelli Oled per i suoi smartphone. A metà dicembre il sito di Bloomberg riportava che la compagnia californiana ci stesse lavorando in proprio in un laboratorio "segreto" a Taiwan. L'obiettivo è sviluppare display sempre più sottili, leggeri, luminosi e più efficienti dal punto di vista energetico.

In rete nuove indiscrezioni sulle versioni future di iPhone. Il sito Digitimes scrive che i prossimi modelli potrebbero essere resistenti all'acqua. Sempre più insistenti anche i dettagli sull'iPhone piccolo da 4 pollici - il 6c - che dovrebbe vedere la luce in primavera: la batteria dovrebbe essere più grande di quella del "vecchio" 5c, mentre la dotazione hardware dovrebbe includere processore A9, 16GB di spazio di archiviazione, Touch ID per il rilevamento di impronte e memoria Ram da 2GB.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA