Mercato auto connesse da 40 mld euro

Auto interagiranno tra loro e con infrastrutture in unica rete

Entro tre anni il valore del mercato globale delle 'auto connesse' raggiungerà i 40 miliardi di euro, con un aumento del 66,7% rispetto ai 24 miliardi stimati per l'anno in corso. Allo stesso modo, nello stesso periodo, il mercato dei sistemi avanzati di assistenza alla guida crescerà dai 4 miliardi di euro del 2015 ai 7 miliardi del 2018. Lo sostiene la società di consulenza AlixPartners in una ricerca commissionata dall'Osservatorio Autopromotec.

Secondo la ricerca, nei prossimi anni il mercato mondiale dell'automobile sarà caratterizzato da un numero crescente di veicoli dotati di soluzioni di connettività mobile in grado di assistere il conducente e di fornirgli informazioni sulla sicurezza e sul veicolo in tempo reale.

La 'connected car' può ricevere informazioni su traffico e sulla diagnostica, interagire con le infrastrutture stradali per la raccolta e lo scambio di dati e dialogare con i dispositivi elettronici dei conducenti, per avere a disposizione un sistema di infotainment centralizzato.

L'integrazione tra i dispositivi tecnologici presenti sulle autovetture sarà così radicata da creare uno scenario in cui le auto potranno interagire tra loro e con le infrastrutture in una sola rete di dati fluida e interconnessa, con notevoli miglioramenti sul fronte della sicurezza stradale e della viabilità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA