MWC, Galaxy S9 si tingerà di lilla

ROMA - E' la presentazione del Galaxy S9, il nuovo top di gamma di Samsung, l'evento di punta del Mobile World Congress che si apre il 26 febbraio a Barcellona. Alla vetrina internazionale della telefonia mobile non mancheranno anche Huawei ed LG.

Il lilla è una delle colorazioni attese per il Galaxy, insieme ai più classici nero, grigio e blu. L'indiscrezione è solo l'ultima di quelle in circolazione ormai da mesi sul dispositivo, che si attende molto simile nell'estetica al suo predecessore, il Galaxy S8, da cui si discosta per un migliore posizionamento del lettore di impronte digitali posteriore e per cornici ancora più sottili.

Punto forte dello smartphone, preannunciato dall'azienda coreana, è la fotocamera posteriore. Il Galaxy S9 ne avrà una, mentre l'S9+ monterà due sensori. Caratteristica predominante sarà la possibilità di variare manualmente l'apertura del diaframma, da f/1.5 a f/2.4, per scattare foto nitide anche in condizioni di scarsa luminosità.

Il nuovo Galaxy dovrebbe essere pronto a rispondere al Face ID dell'iPhone con l'Intelligent Scan. Invece di fare affidamento su sensori 3D come il device di Apple, il sistema riconoscerà l'utente unendo due tecnologie già in uso: lo scanner dell'iride e il Face Unlock, lo sblocco con il volto.

Sempre secondo le indiscrezioni l'S9 (da 5,77 pollici) e l'S9+ (da 6,22 pollici) avranno poi uno schermo SuperAmoled senza cornici, 4 e 6 GB di Ram e e 256 o 512 GB di memoria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA