La Google I/O compie 10 anni

La conferenza annuale per gli sviluppatori di Google quest'anno si terrà dal 18 al 20 maggio. Ad annunciare le date della Google I/O, l'evento di Big G più atteso, è il ceo Sundar Pichai dai suoi account su Google+ e Twitter. Quest'anno l'evento sarà speciale: celebra la sua decima edizione e si terrà "dove tutto è iniziato", scrive Pichai, ovvero a Mountain View, sede del colosso californiano, precisamente nel suo "giardino": lo Shoreline Ampitheatre. Non più al Moscone Center di San Francisco dove si teneva dal 2008.

Di solito la Google I/O Conference è la vetrina per i maggiori aggiornamenti del software per dispositivi mobili Android. Lo scorso anno la compagnia diede ampia anteprima di Android M, Marshmallow e ora si attendono anticipazioni sulla versione "N". Quest'anno sono attese novità su Android Wear, sui dispositivi per la realtà virtuale e in tanti aspettano aggiornamenti su droni e auto autonome: Google Wing, le Google Car e i palloni aerostatici di Project Loon potrebbero esordire dal vivo nella nuova location esterna scelta per l'evento.

La Google I/O 2016 sarà anche la prima conferenza per gli sviluppatori che la compagnia organizza sotto la nuova struttura aziendale di Alphabet. Il cambio di cornice potrebbe essere stato dettato anche dalla volontà di segnare un nuovo inizio.

Lo Shoreline Ampitheatre può ospitare fino a 22.500 persone.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA