Una Carta di Roma per proteggere i bambini online

Telefono Azzurro, necessaria sinergia per tutelare i minori

Creare una sinergia tra istituzioni, società civile e imprese per proteggere e accompagnare bambini e adolescenti all'interno del mondo digitale. Questo l'obiettivo della Carta di Roma, un manifesto-appello presentato da Telefono Azzurro stamani a Roma durante un evento per il Safer Internet Day in corso alla Camera.

 La Carta, in 25 punti, parte dalla creazione di una governance nazionale e un organismo di vigilanza sullo sfruttamento e l'abuso sessuale su minorenni sia online che offline, temi su si chiede di rivedere la legislazione in vigore. La legge sul cyberbullismo - si legge - dovrebbe prevedere anche il sostegno alle vittime.

Sul fronte della giustizia penale, si sottolinea l'importanza di forze dell'ordine specializzate, di magistratura e pm con conoscenze e competenze specialistiche, del recupero e riabilitazione di sex offender e pedofili nelle carceri.

 Un capitolo è dedicato alle misure di sostegno alle vittime, uno alla società civile, con strumenti di sensibilizzazione e coinvolgimento dei cittadini, è uno al mondo aziendale, chiamato a mettere la sicurezza dei minori alla base dello sviluppo di prodotti e servizi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA