Wimbledon: Caruso e Arnaboldi qualificati

Salgono a 9 i tennisti italiani in campo da lunedì

Salvatore Caruso e Andrea Arnaboldi accedono al tabellone principale di Wimbledon, portando a nove i tennisti italiani nel prestigioso torneo che inizia lunedì prossimo. Caruso, siciliano di Avola, numero 125 del ranking mondiale e 18 del seeding, ha liquidato in tre set (6-3, 6-2, 6-1) in un'ora e 23 minuti di partita, il canadese Brayden Schnur, 23 anni, numero 114 Atp. Obiettivo main draw, centrato al quinto tentativo sui prati inglesi, anche da Arnaboldi, seppur con ben altra fatica. Il 31enne di Cantù, numero 209 del ranking mondiale, è rimasto in campo per cinque set. Al termine della battaglia ha sconfitto 6-4, 6-3, 3-6, 4-6, 6-3, dopo tre ore e 22 minuti, il russo Evgeny Karlovskiy, numero 217 Atp.
    Caruso e Arnaboldi vanno ad aggiungersi a Fabio Fognini, Matteo Berrettini, Marco Cecchinato, Andreas Seppi, Lorenzo Sonego, Thomas Fabbiano e Paolo Lorenzi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA