Tennis: Fed Cup, Svizzera-Italia 3-0, azzurre eliminate

Punto decisivo Bencic, elvetiche vincono 3-0: azzurre ai playout

 La due giorni di Biel dice male alle azzurre del tennis, eliminate senza appello dalla Svizzera all'esordio stagionale nel World Group II della Fed Cup. Dopo le sconfitte subite in avvio da Sara Errani e Camila Giorgi, oggi la marchigiana ha mancato il punto che poteva far sperare in una rimonta, cedendo in due set a Belinda Bencic col punteggio di 6-2, 6-4. Ora l'Italia guarda già al sorteggio di martedì dal quale uscirà l'avversaria per lo spareggio che vale la permanenza nel World Group II, in programma il 20 e 21 aprile prossimi. Gli incroci possibili sono con Giappone, Olanda, Russia, Slovacchia. Il match sul veloce indoor della Swiss Tennis Arena è partito subito in salita per l'italiana, che ha subito il break al quinto gioco dopo essere stata avanti 40-15.

Giorgi ha avuto difficoltà sempre maggiori a tenere lo scambio e vari errori gratuiti (17 nel primo set, 31 totali) le hanno fatto perdere la battuta anche al settimo game per poi cedere l'intera partita. La 21enne di Flawiln - attuale n.45 del ranking ma destinata a migliorarsi - è partita bene anche nel secondo set, prendendosi subito un altro break di vantaggio, poi ha accusato una battuta a vuoto ma la Giorgi non ne ha approfittato e il punto decisivo è andato alla Svizzera, rendendo inutile anche il doppio in programma tra Timea Bacsinszky-Stefanie Voegele e Sara Errani-Martina Trevisan. "Sono molto orgogliosa della mia performance - ha commentato Bencic - per quanto sono stata concentrata contro un'avversaria come Camila, che sapevo sarebbe stata molto aggressiva. Stasera festeggeremo, ma da domani ci si rimette subito in viaggio". Con la Svizzera, invece, giocherà in aprile nei playoff per tornare nell'elite mondiale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA