Australian Open, Federer tenta il tris

"Io favorito? Ce ne sono 10". "Dispiaciuto per Murray"

"Mi spiace per Murray, me l'aspettavo", ha commentato Roger Federer l'addio al tennis annunciato da Andy Murray. "Quando a fine 2017 abbiamo giocato quell'esibizione a Glasgow", dice il fuoriclasse svizzero che punta a fare il tris di vittorie consecutive agli Australian Open, "Murray restò in campo solo perché era per una buona causa. Sono dispiaciuto e scioccato, e spero che arrivi fino a Wimbledon".

A Melbourne Federer giunge in ottima forma, dall'alto dei suoi 37 anni: "quest'inverno mi sono allenato bene". Il campione non si nasconde che l'età ha il suo peso, lui che giocò gli Open per la prima volta nel lontanissimo 1999: "bisogna essere saggi nella preparazione e ascoltare i segnali che arrivano dal corpo".

Lunedì Federer scenderà in campo per la 20ma volta agli Aus Open, affrontando al primo turno l'uzbeko Denis Istomin. Io favorito per la vittoria finale? "ce ne sono dieci di favoriti".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA