Us Open: Nadal,ritirarsi peggio di un ko

Fermato dal ginocchio in semifinale: "Dolore era troppo forte"

(ANSA) - ROMA, 8 SET - "Odio ritirarmi, ma continuare con quel dolore sarebbe stato troppo difficile". Così Rafa Nadal, dopo il ritiro dalla semifinale degli Us Open di tennis, che ha consegnato la qualificazione per la finale all'argentino Martin Del Potro (affronterà Novak Djokovic). Nadal ha spiegato che, nel quarto set, con il punteggio sul 2-2, ha accusato dolore al ginocchio. "Ho continuato - racconta lo spagnolo, numero 1 del mondo - poi, però, la 'puntura' si è trasformata in tormento e a un certo punto ho dovuto prendere una decisione. Ritirarsi è peggio che perdere, almeno per me". Il tennista spagnolo ha accusato dolore al tendine rotuleo del ginocchio destro, che già lo ha tormentato in passato: il problema era riaffiorato in apertura degli Us Open. "Non credo sia una cosa grave, è lo stesso problema di sempre - ha confessato - ma è limitante per me e mi rende impossibile essere competitivo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA