Tennis: a Dubai ok Errani, delude Vinci

Trionfatrice S.Pietroburgo ko con Shvedova, niente derby azzurro

(ANSA) - ROMA, 16 FEB - Esordio positivo per Sara Errani a Dubai, ma non ci sarà nel secondo turno il derby azzurro con Roberta Vinci, eliminata a sorpresa - dopo il trionfo di due giorni fa a San Pietroburgo - dalla kazaka Yaroslava Shvedova.
    Prima a scendere in campo la 28enne romagnola (22) del tennis mondiale, che ha battuto 7-5, 6-3, in 1h46', la cinese Saisai Zheng (72), proveniente dalle qualificazioni. La Vinci (13), che compirà 33 anni giovedì, si è invece arresa alla 28enne Shvedova, 69 gradini più in basso nel ranking e anche lei qualificata, che si è affermata per 6-0, 4-6, 6-3, in 1h49'.
    Irriconoscibile, la tarantina, rispetto alla finale vinta domenica contro la svizzera Belinda Bencic, che le è valso il decimo titolo in carriera, il primo Wta Premier. Partita malissimo, Roberta ha fallito tre palle-break sul 3-3 nel terzo set, subendo un parziale di 11 punti a uno che ha dato all'avversaria la vittoria. La kazaka è apparsa solida e concentrata, e ha sbagliato molto meno dell'azzurra, che ha pagato la stanchezza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA