Djokovic a Murray, sei grande campione

Lo scozzese: Settimane dure per me, prendo primo volo per Londra

(ANSA) - MELBOURNE, 31 GEN - Novak Djokovic ha tributato l'onore delle armi a Andy Murray dopo averlo battuto nella finale che gli ha regalato il sesto titolo agli Australian Open. "Prima di tutto devo rendere omaggio a Andy e al suo team. Match duro, dura sorte stasera", ha esordito il 28enne serbo. Poi, rivolto all'avversario sconfitto: "Sei un grande campione, un grande amico, intensamente dedito a questo sport. Sono sicuro che in futuro avrai molte opportunità". "Sono state settimane dure per me fuori dal campo", gli ha fatto eco il coetaneo Murray, che aspetta per metà febbraio il primo figlio e il cui suocero, Nigel Sears, è stato ricoverato in ospedale a Melbourne per un malore. Lo scozzese so è rivolto alla moglie Kim: "Sei stata una leggenda, grazie davvero per tutto il tuo appoggio. Sarò sul primo volo per tornare a casa", ha assicurato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA