Federer cambia coach, ecco Ljubicic

L'annuncio su Fb: 'ringrazio Stefan Edberg, mio idolo infanzia'

 Roger Federer chiude la collaborazione con Stefan Edberg e sceglie il croato Ivan Ljubicic, che entra a far parte del suo staff. King Roger lo ha annunciato sul suo profilo Facebook. "Dopo due anni pieni di successi - scrive il campione svizzero - voglio ringraziare Stefan Edberg, mio idolo d'infanzia, per aver accettato di entrare nel mio team. E' stato un sogno diventato realtà. Sebbene si pensava che sarebbe stato solo per il 2014, Stefan è stato grande e ha accettato di prolungare la partnership anche per quest'anno, cosa che ho molto apprezzato. Mi ha insegnato molto a nel mio gioco resterà la sua influenza. Sarà sempre parte del mio team. Il mio allenatore principale continuerà ad essere Severin Luthi, che lavora con me dal 2008, e sarà accompagnato da Ivan Ljubicic. Daniel Troxler e Pierre Paganini, rispettivamente fisioterapista e preparatore atletico, continueranno a lavorare con me". Si spiega così il motivo dell'inattesa separazione di Ljubicic dal canadese Milos Raonic. Federer scelse come coach Stefan Edberg dopo il disastroso 2013, in cui fu condizionato dai problemi alla schiena. In due anni di collaborazione con lo svedese ha conquistato 22 finali, 11 vinte e 11 perse tra cui tre tornei dello Slam (due a Wimbledon e una agli US Open). Nelle tre finali in questione è sempre stato battuto da Novak Djokovic, che l'ha sconfitto anche nel'ultima finale del Masters. Senza dimenticare il successo in Coppa Davis nel 2014 e la millesima vittoria in carriera

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA