Coppa del mondo femminile, cancellata la prova a Sochi

Per neve, domani e dopodomani si ritenta. Ieri spettacolo a Schladming

Per una forte nevicata è stata cancellata la prima prova cronometrata prevista oggi a Sochi, in Russia. Domani e dopodomani sono fissate altre due prove in vista della discesa di sabato e del superG di domenica di Coppa del mondo femminile.

Ieri, intanto, in campo maschile è andato in scena lo spettacolo della prova in notturna a Schladming, in Austria: lo Speciale è stato vinto dal norvegese Henrik Kristoffersen in 1'42"37. Per lui vittoria n. 21 a 25 anni, e primato della classifica generale sempre più solido. Secondo il francese Alexis Pinturault in 1'42"71 e terzo lo svizzero Daniel Yule in 1'43"20. Fuori, nonostante il tifo caloroso, l'austriaco Marco Schwarz, che era al comando dopo la prima manche.

L'Italia, soprattutto con i suoi giovani altoatesini, ha dato un'ottima prova con Simon Maurberger quinto in 1'43"44, suo miglior risultato in carriera a 24 anni, e Alex Vinatzer sesto in 1'43"49. Proprio Vinatzer è stato al centro di una gaffe organizzativa: il cronometro, dopo un'ottima gara dell'azzurro, aveva dato Vinatzer momentaneamente al comando di 56 centesimi; ma poi il dato era stato
improvvisamente corretto e a Vinatzer era stato assegnato un ritardo di 13. Era successo che una donna, vestita solo con un costume molto succinto e con un cartello con dedica alla memoria del fenomeno del basket Kobe Bryant, era incredibilmente riuscita a superare le protezioni e a passare sotto il traguardo quasi in contemporanea all'azzurro, facendo così scattare le fotocellule in anticipo. Il cronometraggio di emergenza ha poi provveduto alla correzione.

In classifica per l'Italia c'è poi anche anche Tommaso Sala che, con il pettorale 39, ha chiuso in ventesima posizione in 1'44"41. Stefano Gross - decimo dopo la prima manche - è invece finito fuori nella seconda, mentre Giuliano Razzoli aveva avuto la stessa sorte già nella prima.

Ora la Coppa del mondo si sposta in Germania, a Garmisch-Partenkirchen, dove sabato e domenica sono in programma una discesa e un gigante. La discesa sarà la 355/a ed ultima gara in carriera del campione azzurro Peter Fill.

Virus, cancellate le gare in Cina

A causa dell'epidemia di Coronavirus, sono state cancellate dalla Fis le gare di Coppa del mondo in programma in Cina. Il calendario prevedeva per gli uomini una discesa e un superG il 15 e 16 febbraio a Yanqinq e un test preolimpico in vista di Pechino 2022. Ancora non si sa dove e quando le due gare verranno recuperate.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie