Tennis: scommesse, radiato Bracciali

Tiu punisce i 2 italiani per vicenda torneo Atp Barcellona 2011

La 'Tennis Integrity Union' (Tiu), ente che vigila sulla regolarità di questo sport, ha deciso di radiare Daniele Bracciali comminandogli anche una sanzione pecuniaria di 250mila dollari (circa 220mila euro) per la vicenda di scommesse legate al torneo Atp di Barcellona del 2011. L'aretino Bracciali, 40 anni, è tuttora in attività, in particolare come specialista del doppio. Nell'inchiesta era coinvolto anche Potito Starace, ora ritiratosi, che è stato 'bandito' per dieci anni da ogni attività legata al tennis.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA