Grand Champions Cup: l'Italia parte male, ko con l'Iran

Sconfitta al tie-break dall'Iran. Ora c'è il Brasile

 Inizio in salita per la Nazionale italiana di pallavolo maschile nella Grand Champions Cup: a Nagoya, in Giappone, gli azzurri del ct Blengini sono stati sconfitti dall'Iran per 3-2 (25-19, 23-25, 28-26, 29-31, 15-11), in un match assai combattuto e ricco di capovolgimenti.
    Blengini ha mandato in campo la formazione titolare con Giannelli in regia, Vettori sulla diagonale (sostituito da Sabbi dal terzo set), Mazzone e Piano al centro, Lanza (miglior marcatore del match con 23 punti) e Antonov di banda, Colaci e Balaso ad alternarsi nel ruolo di libero.
    Si è giocato per tre set punto a punto, dopo che l'Iran aveva dominato il primo; quindi, il tie-break troppo presto lasciato agli uomini di Kolakovic.
    Domani alle 5:40 locali (notte fonda in Italia), il secondo impegno degli azzurri nel torneo: sfida al Brasile, che ha battuto la Francia 3-0.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA