Coni: 1672 domande per impianti sportivi

Il 45% dal Sud, il 75% per ristrutturare strutture già esistenti

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - Per i 100 milioni di finanziamento del governo destinati a realizzare, rigenerare o completare impianti sportivi, sono pervenute al Coni 1.672 domande, il 45% delle quali dalle 8 regioni del sud. Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò alla Giunta nazionale che ha trattato il tema relativo al piano "Sport e periferie". Malagò ha precisato che il 50% delle domande riguarda interventi al di sotto dei 500mila euro e il 57% impianti polivalenti, mentre il 75% delle domande fa riferimento a impianti da rigenerare o completare e il 25% riguarda strutture non realizzate.
    "Tutto questo - ha precisato Malagò - è sintomo di un patrimonio esistente che bisogna sistemare o migliorare. La mia idea è che è assolutamente giusto che, laddove abbia senso farlo, si sistemino situazioni già presenti prima di costruirne di nuove. Gli interventi? Devono essere pubblico su pubblico, stiamo lavorando con il massimo della trasparenza".
    Nominata una commissione con Danilo Del Gaizo, Vincenzo Nunziata e Carlo Deodato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA