Olanda: Rossi, "duelli al testosterone"

"Pensavo di giocarmela, contatto con Lorenzo è stato fortuito"

(ANSA) - ROMA, 1 LUG - Oltre 100 sorpassi, una delle gare più emozionanti di sempre nella MotoGP. Il gran premio d'Olanda non ha deluso le attese degli appassionati assiepati sulle tribune di Assen e di quanti l'hanno seguita davanti alla tv.
    "È stata una gara bella e tosta" è il commento di Valentino Rossi, oggi quinto sotto la bandiera a scacchi. "Sono stati duelli da testosterone. Il contato con Lorenzo (alla curva 1, forse a causa della perdita dell'anteriore del ducatista, ndr) è stato fortuito e per fortuna l'ho preso centrale, Marquez e Vinales erano andati larghi e pensavo di giocarmela". Purtroppo per lui nelle battute finali, Rossi è stato costretto ad andare largo alla curva 1, perdendo la possibilità di salire sul podio.
    Così ha lasciato punti importanti nel mondiale a favore di Marc Marqurez, vincitore dell'adrenalinica gara olandese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA