MotoGP Australia, la carica di Dovizio

Per Rossi, dolori alla spalla dopo l'ultima caduta

"Vincere ha sicuramente un grande effetto sia sul pilota sia sull'intero team... " c'è entusiasmo nel team Ducati e Andrea Dovizioso non lo nasconde nella consueta conferenza stampa dei piloti in vista del Motogp di Phillip Island in Australia, che si correrà domenica. La strepitosa vittoria sul circuito di Motegi in Giappone nell'ultimo motogp ha fatto risalire le ambizioni del pilota forlivese e ridato morale a una squadra che non ha mai smesso di credere nei suoi mezzi, anche se non sempre sono arrivati i risultati sperati.
    "Percepisco questo entusiasmo -ha aggiunto Dovizioso- penso che uno dei motivi sia perché non sono un pilota che cerca di mettere zizzania come invece fanno altri. Sono tranquillo, sereno e maturo nei rapporti personali. Vinciamo tutti insieme".

"Aiutare Dovizioso ? non penso che ne abbia bisogno. Io farò la mia gara e spero sempre di stare davanti": Danilo Petrucci reduce dal brillante terzo posto nel motogp di Motegi in Giappone in sella alla sua Ducati Pramac, rilancia le sue quotazioni e speranze in vista del motogp di Phillip island in Australia, che si correrà domenica. Petrucci è stato a lungo in testa alla gara domenica scorsa, prima di cedere le armi al duello finale che ha visto protagonisti Marc Marquez e Andrea Dovisioso, con quest'ultimo poi vincitore. "A Motegi -dice il pilota italiano in conferenza stampa- avevo una linea diversa, non è che mi sia fatto sorpassare da Dovizioso. E' stato un sorpasso normale. Aiutarlo? Non penso che abbia davvero bisogno del mio aiuto, nel 99% delle volte è più veloce, sia in gara sia nelle qualifiche e non abbiamo delle indicazioni particolari dal team".

In quest'anno davvero sfortunato, per Valentino Rossi ancora problemi e problemini fisici. "Sono sofferente alla spalla per la caduta in Giappone, ma sembra che non sia rotto niente" ha detto il Dottore a Phillip Island, dove domenica si correrà il motogp. "Mi fa un po' male, spero che non mi dia fastidio mentre guido. E' importante continuare a lavorare al box per l'anno prossimo ma anche per il finale di quest'anno, a cominciare da questo weekend. Spero che si corra sull'asciutto, sul bagnato siamo in grande difficoltà".


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA