Rossi: 'A Austin sarà importante anche un podio'

'Marquez pilota da battere'

''I test invernali non sono stati fantastici per me, ho sofferto nelle prove dei primi due Gp, ma ho fatto due buone gare con buoni punti''. Valentino Rossi fa un primo bilancio del suo inizio di stagione guardando al Gp degli Usa su un circuito, quello di Austin in Texas, che il pilota pesarese della Yamaha non ama particolarmente. ''Mi aspettavo poi di essere più forte in Argentina dopo il Qatar anche nelle prove - aggiunge Rossi - ma non è successo. Questa è una pista molto particolare e difficile, ci sono molte curve , è molto esigente con le gomme''. Poi Rossi parla del suo rivale numero uno, Marc Marquez, che ha cominciato male la stagione: ''Marc è sempre molto forte su questa pista, ma dobbiamo concentrarci su noi stessi. Da parte mia questa pista non è fantastica, l'anno scorso qui sono caduto. Sarei soddisfatto anche di un podio prima di tornare in Europa, sarà importante portare a casa dei punti''.

"Dopo la gara in Argentina, sono contento di venire a correre su un circuito che amo molto come quello di Austin, anche se ovviamente avrei preferito arrivarci in una posizione migliore di classifica". Marc Marquez guarda con fiducia al terzo appuntamento del Mondiale di MotoGp, con il Gran Premio delle Americhe in programma nel fine settimana, dopo la sfortunata tappa di domenica scorsa in Argentina, dov'è caduto al quarto giro mentre era al comando.
    "Quella ormai è acqua passata - assicura il pilota spagnolo della Honda - Ora un'altra gara sta per scattare e noi daremo il 100% per cercare di ottenere il nostro primo podio della stagione. Personalmente, ho grandi ricordi di Austin e per me è uno dei migliori circuiti del calendario. E mi piace anche l'American style, per il modo in cui lì i tifosi vivono questo sport".
    Il campione del mondo è attualmente nono in classifica piloti insieme al connazionale dell'Aspar Team/Ducati Alvaro Bautista, a 37 punti dal leader Maverick Vinales (Yamaha).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA