F1: Arrivabene, in Ferrari non ci sono maggiordomi

"Pericoloso dare ordini scuderia in partenza, ma non è finita"

(ANSA) - MONZA, 2 SET - "Noi guardiamo in casa nostra e assumiamo piloti, non maggiordomi". Il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, risponde così all'ex pilota Nico Rosberg, convinto che la Mercedes abbia fatto bene a dare l'ordine a Valtteri Bottas di rallentare Kimi Raikkonen per favorire Lewis Hamilton, vincitore del Gp d'Italia. "Avremmo dovuto rispondere con un ordine di scuderia? Oggi sarebbe stato impossibile - ha spiegato Arrivabene -. Sarebbe stato pericoloso darlo in partenza, eventualmente lo si dà nel corso della gara. Ci siamo trovati con Raikkonen da solo a difendersi contro due avversari e non è stato facile. Mi dispiace per i tifosi, li ringraziamo perché sono fantastici. Ma non è finita Mancano sette gare e non molliamo di un centimetro, bisogna andate a testa bassa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA