Arivabene, con Marchionne sempre accordo

"La dedica a Sergio un atto dovuto e sentito"

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - "Un atto dovuto e sentito": così il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, poco prima della partenza del Gp di Germania. "Per queste cose ci vuole eleganze e grande rispetto, per dimostrare vicinanza a lui e alla famiglia", ha detto il manager che è poi passato a parlare del nuovo corso a Maranello: "Il testimone, per quanto riguarda la gestione sportiva, sono 4 anni che ce l'ho in mano -chiarisce Arrivabene- Con Marchionne ho sempre condiviso le strategie di carattere organizzativo, quindi chi scrive cose diverse è poco informato". Così come è poco informato chi parla di un Kimi Raikkonen in via d'uscita a fine stagione: "Si fanno tante illazioni e speculazioni - spiega - ho letto e sentito tante cose che considero aria fritta. L'ho già detto e quando parlo, io parlo chiaro: nessuna decisione è stata presa, il nostro obiettivo è di lavorare bene e di lasciare tranquilli i piloti.
    Kimi ha bisogno di stare tranquillo. Come si dice -chiude con una battuta- non chiamate, ci faremo vivi noi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA