F1: pole Hamilton a Silverstone, le Ferrari vicinissime GRIGLIA DI PARTENZA

Exploit dell'inglese, Vettel e Raikkonen in agguato per vittoria

Lewis Hamilton, su Mercedes, ha conquistato la pole position del Gp di Gran Bretagna, decima prova del Mondiale di Formula 1. Con il tempo di 1'25''892, il britannico ha preceduto il rivale per il titolo, il ferrarista Sebastian Vettel, staccato di 44 millesimi, e l'altra Rossa di Kimi Raikkonen. Quarto tempo e seconda fila per Valtteri Bottas, con la Mercedes. Terza fila per le Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo. (LA GRIGLIA DI PARTENZA)

Per Hamilton è la sesta pole nel Gp di casa, un record che migliora quello da lui detenuto insieme con Jim Clarke, e la sesta di fila per la Mercedes a Silverstone. Le Ferrari hanno chiuso vicinissime, con Raikkonen a meno di un decimo dall'inglese. Più staccati Bottas, con 1'26"217, e le Red Bull, con Ricciardo addirittura sopra l'1'27''. In quarta fila, domani, partiranno le Haas di Kevin Magnussen e Romain Grosjean. Nono tempo e quinta fila per Charles Leclerc con la Sauber e decimo per Ocon (Force India) (LE FOTO DELLA POLE)

Vettel: "buona qualifica, temevo non farla"- "Stamattina temevo non poter nemmeno disputare le qualifiche. Avevo un problema al collo, ma poi è andato tutto bene. Siamo andati vicini alla pole ma il secondo posto è buono e per domani abbiamo buone opportunità". Così Sebastian Vettel dopo le qualifiche del Gp di Gran Bretagna. "Credevo di aver fatto un buon tempo, ero contento, ma ho perso qualcosa in rettilineo, forse è mancata un po' di scia", ha aggiunto il tedesco della Ferrari. il suo compagno di squadra, Kimi Raikkonen, si è rammaricato per un errore che gli ha impedito di tentare l'assalto alla pole: "Oggi avevo tutto per andare più veloce ma ho fatto un bloccaggio alla 16 e lì ho perso la pole", ha spiegato. "La macchina è buona. Domani sarà molto caldo e non sarà semplice gestire le gomme. In gara possono succedere tante cose ma il nostro obiettivo è il massimo".

E' la Mercedes di Lewis Hamilton la più veloce nella terza e ultima sessione di prove libere in vista del Gp di Gran Bretagna, decima prova del Mondiale di F1 che si corre domani a Silverstone. Il pilota britannico ha fatto segnare il tempo di 1'26"722 precedendo il ferrarista Kimi Raikkonen (1'26"815) e il compagno di squadra Valtteri Bottas (1'27"364). Quarto tempo per la Rossa di Sebastian Vettel (1'27"851), che ha chiuso anzitempo la sessione per alcuni problemi al collo. Seguono le due Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo. Ottimo settimo crono (1'28"146) per il monegasco Charles Leclerc (AlfaRomeo-Sauber).

 La terza sessione di prove libere del gp di F1 di Silverstone, cominciata a mezzogiorno è stata brevemente sospesa per un brutto incidente al pilota della Toro Rosso Brendon Hartley, che ha perso il controllo della sua vettura dopo il cedimento della sospensione sinistra ed è finito violentemente contro le barriere. Il pilota è al centro medico del circuito per un controllo, dove ci è arrivato con i suoi piedi, peraltro lui stesso via radio dopo l'impatto ha rassicurato il suo box dicendo 'è tutto ok'. Controlli soprattutto sulle sospensioni sono in corso da parte della Toro Rosso anche sull'altra vettura del team, quella di Pierre Gasly.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA