F1: Francia, Hamilton vola in 2/e libere. Ferrari lontane

4/o Raikkonen davanti a Vettel, secondo tempo Red Bull Ricciardo

Lewis Hamilton padrone al Paul Ricard anche nel pomeriggio LE FOTO. Dopo aver dominato le prime libere, il campione del mondo della Mercedes vola anche nella seconda sessione fermando il tempo sull'1'32''539 davanti alle due Red Bull di Daniel Ricciardo (+0''704) e di Max Verstappen (+0''732). Quarta e quinta la Ferrari con Kimi Raikkonen (+0''887) e Sebastian Vettel (+1''150) che si sono concentrati sopratutto sul passo gara, apparso il migliore in assoluto. Solo settima la Stella d'argento di Valtteri Bottas che ha girato poco a causa probabilmente di un problema idraulico chiudendo con un 1'34''156, mentre Fernando Alonso, vincitore della 24Ore di Le Mans domenica scorsa, non è andato oltre l'ottavo tempo in 1'34''400 con la sua McLaren. La Sauber Alfa Romeo di Marcus Ericcson non ha partecipato alle seconde libere dopo l'incidente nella prima sessione che ha mandato in fiamme la sua vettura. I meccanici non sono riusciti a riparare in tempo i danni subiti alla monoposto

Fiducia Vettel, credo in qualifica andrà meglio - VAI

Force India Perez perde ruota, 8' stop libere - Pericoloso fuori programma a metà delle seconda sessione delle prove libere del Gran Premio di Francia sul circuito Paul Ricard di Le Catstellet. La Force India di Sergio Perez lanciata alla ricerca del miglior tempo ha perso una ruota andando in testa coda e finendo nelle vie di fuga senza subire troppi danni. Fortunatamente nessun'altra monoposto è stata danneggiata dall'incidente che ha visto il pneumatico della Force India, probabilmente montato male, rotolare a lungo e pericolosamente in pista. La sessione delle seconde libere al Le Castellet è stata subito sospesa per poi ripartire dopo uno stop di otto minuti per consentire la rimozione della monoposto della scuderia indiana.

Sotto il segno della Mercedes la prima sessione di prove libere in vista del Gp di Francia, ottava prova del Mondiale di F1 in programma domenica a Le Castellet.  Il migliore è stato Lewis Hamilton con il tempo di 1'32"231 che ha preceduto di 140 millesimi il compagno di squadra Valtteri Bottas. Terzo crono per Daniel Ricciardo: il pilota della Red Buil è staccato da Hamilton di 296 millesimi. Più staccate le Ferrari: Kimi Raikkonen è quarto e accusa un ritardo di 772 millesimi. Dopo di lui Sebastian Vettel, a quasi un secondo (941 millesimi). Apprensione nel finale di sessione per Marcus Ericsson: il pilota dell'Alfa Romeo Sauber è andato lungo in curva e la sua vettura ha preso fuoco. Ericsson ha dovuto abbandonare in fretta la monoposto dopo l'avviso via radio.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA