F1: ad Abu Dhabi si pensa già al futuro

Hamilton e Vettel 'pronti a migliorarci'

"Qualunque sia stata la debolezza di Sebastian, ci lavorerà durante il prossimo inverno. Nessuno è perfetto, anche io ho aspetti da migliorare". Domenica ad Abu Dhabi si corre l'ultimo gran premio della stagione e per tutti, a cominciare dal campione del mondo Lewis Hamilton, è tempo di bilanci. Il pilota Mercedes è certo che nel 2018 Vettel farà di tutto "per alzare l'asticella" del confronto, "e lo stesso dovrò fare io. Altrimenti l'esito della stagione sarà diverso".
    La Ferrari "ha avuto una stagione molto, molto buona - ha riconosciuto Hamilton in conferenza stampa - Sono stati in testa al mondiale e non era per fortuna. E l'anno prossimo anche la Red Bull lotterà per il titolo". In un clima rilassato, Vettel ha risposto scherzosamente, affermando che vincere il titolo nel 2018 sarà "una passeggiata" se la Ferrari confermerà i miglioramenti acquisiti dal 2016. Poi, più seriamente, ha aggiunto: "L'ultimo passo è sempre il più difficile, ma la squadra è pronta".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA