Vettel, la pioggia? Dovremo andar forte

Il ferrarista, sta a noi essere competitivi in ogni condizione

"La mattinata è stata un po' confusa, non abbiamo girato molto. Meglio è andata nel pomeriggio: la macchina mi è sembrata abbastanza a punto e abbiamo provato un po' di cose. Poi, purtroppo, è arrivata la bandiera rossa e non abbiamo potuto fare la quantità di giri prevista". Lo ha detto a Sky Sport Sebastian Vettel al termine della prima giornata di prove libere del Gran Premio della Malesia, chiusa in anticipo a seguito dell'incidente a Romain Grosjean.
    "Sarebbe bello poter mantenere questo vantaggio (sulle Mercedes, ndr) - ha proseguito il ferrarista - Ma è strano che entrambe siano così indietro e, d'altronde, sappiamo che il venerdì è il giorno in cui si possono provare cose diverse".
    Per tutto il weekend le condizioni atmosferiche rimarranno la variabile più temibile. "Qui può piovere in qualunque momento - ha osservato Vettel - Ma non importa, perché abbiamo una buona macchina e sta a noi far in modo che funzioni in ogni condizione. Già oggi le abbiamo viste tutte e abbiamo raccolto molti dati".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA