Malesia: tombino causa incidente Grosjean

Il pilota della Haas fora e finisce sulle barriere, incolume

 Un tombino sollevato sul cordolo di una curva ha provocato la foratura del pneumatico posteriore destro e la conseguente uscita di pista di Romain Grosjean, dopo circa un'ora della seconda sessione di prove libere del Gran Premio della Malesia, quindicesima prova su 20 del Mondiale di Formula 1. La Haas del francese è quindi finita contro le barriere, danneggiandosi pesantemente, mentre il pilota è rimasto incolume ma è stato costretto a ritirarsi. Immediata, peraltro, la bandiera rossa e la successiva chiusura anticipata dell'intera sessione.
    Nelle libere del mattino, condizionate da un'abbondante pioggia e scattate con mezz'ora di ritardo, si erano distinte le Red Bull con Max Verstappen miglior tempo in 1'48"962, davanti al compagno di squadra Daniel Ricciardo (+0"757); molto distanziati gli altri con Fernando Alonso terzo a 1"635 e, a seguire, le Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel e le Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA