Pantani: Bennati scala Alpe di Poti in ricordo 'Pirata'

Omaggio nel 16mo anniversario dalla scomparsa

(ANSA) - AREZZO, 14 FEB - Ha scalato con la sua bici la salita bianca dell'Alpe di Poti, dedicata lo scorso anno dal comune di Arezzo a Marco Pantani, per commemorare il Pirata nel 16mo anniversario della sua morte, avvenuta il 14 febbraio del 2004 a Rimini. E' l'omaggio a Pantani dell'ex campione aretino Daniele Bennati, ritiratosi di recente dal ciclismo agonistico.
    Bennati ha percorso l'intera strada sterrata che porta il nome del corridore di Cesenatico, dove ogni anno si corre una gara di ciclismo storico, arrivando fino alla cima che si trova quasi a quota 900 metri).
    L'idea dell'intitolazione nacque durante il passaggio del Giro d'Italia, nel maggio del 2016, nel territorio aretino, dove Marco Pantani contava molti sostenitori. Tre anni dopo è avvenuta la cerimonia di intitolazione alla presenza della madre di Pantani, la signora Tonina. "Ho voluto rendere omaggio ad un grandissimo campione - ha commentato Bennati - salendo lungo la strada che porta il suo nome". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie