Giro: Bennett, "grazie alla squadra"

"Ho rischiato, pensavo di essere partito troppo presto"

(ANSA) - IMOLA (BOLOGNA), 17 MAG - "La 'mia' squadra, la Bora Hansgrohe, ha svolto un ottimo lavoro, dando tutto fin dall'inizio per tenermi coperto. In qualche modo mi sentivo in dovere di ripagare il loro impegno. Nel finale ci sono stati alcuni attacchi e, quando ho visto gli ultimi due corridori in avanscoperta sul rettilineo finale, ho solo pensato di dare tutto, sperando di riprenderli". Così Sam Bennett commenta, poco dopo il traguardo, la vittoria nella 12/a tappa del 101/o Giro d'Italia di ciclismo, da Osimo (Ancona) a Imola (Bologna). "Ho rischiato - aggiunge - perché forse sono partito in po' presto e il traguardo era ancora lontano".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA