Ciclismo: Tour Oman, Nibali cerca il bis

Il siciliano ha già vinto la corsa a tappe nel 2016

(ANSA) - ROMA, 12 FEB - Archiviato il Dubai tour, il grande ciclismo resta in Asia, ma si sposta in Oman per l'omonimo tour, che scatterà domani (il 18 febbraio l'epilogo). Il corridore più atteso è il siciliano Vincenzo Nibali che, dopo avere esordito negli Emirati Arabi, attende le prime risposte di una stagione che si preannuncia intensissima. Il percorso prevede due sprint certi, tre tappe mosse e, al penultimo giorno di corsa, la scalata della Green mountain, decisiva per le sorti della breve corsa a tappe. Nibali ha già vinto in Oman nel 2016 e da domani dovrà fare i conti con Miguel Angel Lopez, il portoghese Rui Costa e Nicolas Roche. Al via anche l'olimpionico Greg Van Avermaet, Kristoff, l'altro olimpionico Cavendish e Coquard. Tra gli italiani occhi puntati anche su Felline, Nizzolo e Giovanni Visconti, gregario di Nibali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA