Ciclismo: Sagan 'per ora sto bene'

Partita la 107esima Milano-Sanremo, speranza Nibali

(ANSA) - MILANO, 19 MAR - "Per adesso mi sento bene, tra trecento chilometri non lo so". È l'ironia del campione del Mondo Peter Sagan, il favorito numero uno, a strappare gli applausi più convinti tra i molti appassionati che questa mattina hanno assistito alla partenza della 107esima edizione della Milano-Sanremo. Un caldo sole ha abbracciato i corridori in piazza Castello, dove le biciclette dei tifosi si sono intrecciate con lo sguardo dei turisti e delle guide del castello Sforzesco. Clima ideale per pedalare alla partenza, meteo clemente anche all'arrivo (previsto attorno alle 17) in via Roma a Sanremo dopo anni di neve, pioggia e vento: in mezzo 291 chilometri di sudore e fatica, tra la pianura Padana, l'Appennino e la Riviera dei fiori.
    Ma oltre a Sagan c'è una lunga lista di pretendenti ad un trono, rimasto senza re per l'assenza del detentore Degenkolb, travolto da una macchina impazzita insieme a cinque compagni sulle strade di Spagna lo scorso 23 gennaio durante un normale allenamento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA