Big Premier al Tas, non ammetta City alla Champions

Slitta esame ricorso dei citizens contro esclusione dalle coppe

(ANSA) - ROMA, 25 MAR - Le squadre più titolate della Premier League non vogliono che il Manchester City partecipi alla prossima Champions League. A tal proposito 10 club (escluso lo Sheffield United) inglesi, come pubbica il Daily Mail, hanno scritto al Tribunale Arbitrale dello Sport, per chiedergli di non ammettere i 'citizens' alla prossima edizione del torneo dell'Uefa.
    Alla base di questa decisione lo slittamento dell'esame del ricorso del Manchester City, da parte dell'organismo di Losanna, a causa dell'emergenza coronavirus. Il Manchester City è stato escluso dalle prossime edizioni delle coppe europee per avere infranto le regole del fair-play finanziario. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie