Coronavirus: Gravina, tutti insieme per far ripartire Paese

N.1 Figc "Mondo calcio sta dimostrando grande responsabilità"

(ANSA) - ROMA, 29 FEB - "Il mondo del calcio è una parte importante del Paese e come tale sta dimostrando grande responsabilità, nella speranza che si possa presto tornare alla normalità anche attraverso la disputa di eventi a porte aperte".
    Così il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, all'indomani del confronto avuto col ministro Spadafora per arginare l'emergenza coronavirus.
    "Dall'incontro si sono gettate le basi per condividere una linea che ha come obiettivo primario contribuire ad uscire da questo momento delicato, nel massimo rispetto delle indicazioni della comunità scientifica-sanitaria - ha detto Gravina - Il messaggio di gioia e speranza che il calcio può infondere nella comunità, anche internazionale, assume un valore ancora più importante in questo periodo. Come Figc, nel pieno rispetto dell'autonomia delle Leghe in merito alla programmazione e allo svolgimento dei campionati, ci siamo assunti la responsabilità di riunire più volte nel corso della settimana una task force che, nelle sue diverse peculiarità ha affrontato l'emergenza dando ottimi risultati sia sotto il profilo del rispetto della competizione sportiva, sia in ambito tecnico e scientifico.
    Questo lavoro di coordinamento non finisce qui - conclude il n.1 federale - saremo tutti impegnati, anche nei prossimi giorni, nel continuare ad operare nell'interesse generale del calcio e del Paese". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie