Calcio: Commisso, non partecipo a bando,fare a prezzi giusti

Patron Fiorentina su nuovo stadio, 'Mi disturbano certi costi'

(ANSA) - FIRENZE, 14 FEB - Sull'avviso del Comune di Firenze per la cessione di parte dell'area Mercafir, in previsione della eventuale costruzione in quel sito del nuovo stadio della Fiorentina, "noi non partecipiamo al bando come è stato fatto.
    La nostra partecipazione è condizionata, vogliamo dire 'Questo lo accettiamo, questo non lo accettiamo'. Ho detto che abbiamo bisogno di opzioni per fare quello che è il meglio per la Fiorentina". Lo ha detto il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, parlando coi cronisti fuori dallo studio di architettura di Firenze dove c'è stato un incontro col sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi per valutare l'opzione alternativa di fare il nuovo stadio, invece, in terreni di quel comune nella Piana tra Firenze e Prato, anziché nel capoluogo.
    "Non mi aspetto - ha ribadito Commisso - che qui in Italia le cose si facciano come in America ma allo stesso tempo voglio che si capisca che se io sono importante per Firenze, Firenze mi deve aiutare a fare le cose a prezzi giusti. Io sono stato disturbato ad aver visto certi costi che non pensavo ci fossero". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie