Ct Egitto vuole Salah a Tokyo,ma decisione non presa

Campione Liverpool in lista allargata, palla al club e giocatore

(ANSA) - ROMA, 13 FEB - Mohamed Salah in nazionale per i Giochi di Tokyo 2020 è l'obiettivo a cui mira il ct dell'Egitto Shawky Gharib. Il tecnico della squadra che si è qualificata per la rassegna olimpica non ha mai nascosto di volere il campione del Liverpool tra i tre fuoriquota a disposizione da portare alle Olimpiadi: e lo ha ribadito, dichiarando di contare sulla presenza dell'attaccante dei Reds, che infatti è nella lista super allargata dei 50 in lizza per i Giochi. "Non possiamo costringere Salah a partecipare" ha sottolineato Gharib, consapevole che lo scoglio maggiore (oltre alla volontà dle giocatore) è il Liverpool. Il torneo olimpico di calcio si chiude l'8 agosto, quando comincia la Premier League: se Salah partecipasse ai Giochi dovrebbe saltare gran parte della preparazione alla stagione. La Fifa ha già detto che i club non sono obbligati a far andare i giocatori fuori quota a Tokyo. "La partecipazione o meno di Salah è una decisione che spetta al giocatore - ha proseguito il ct dei faraoni alla BBC - al Liverpool e al tecnico Jurgen Klopp. Per ora l'ho inserito in un elenco di 50 giocatori, la rosa dei 18 sarà pronta a giugno".
    Sulla questione Klopp si è già espresso dicendo che non sono state prese decisioni, sottolineando però di voler avere tutta la squadra al completo per la pre-stagione in un anno difficile tra Europei e Copa America. Anche l'agente del giocatore Ramy Abbas Issa sui social si è limitato a dire: Al momento non sono state prese decisioni". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie