Mondiali 2022: ambasciatore Qatar, tanta Italia progetta torneo

Abdulaziz Ahmed Almalki: "Fra infrastrutture e investimenti"

(ANSA) - ROMA, 12 DIC - "C'è una continua crescita della presenza italiana in Qatar, soprattutto nei settori dell'industria, dell'ingegneria, della finanza, degli investimenti, nelle infrastrutture e nei progetti per il Mondiale di calcio che si disputerà nel 2022, oltre che nei progetti della metropolitana". Così Abdulaziz Ahmed Almalki, ambasciatore del Qatar in Italia, parlando a margine della cena di gala organizzata per celebrare la festa nazionale. Qualche mese addietro - nel corso di un incontro con la stampa - è stato garantito che il Qatar terrà fede agli impegni per quanto riguarda la costruzione degli impianti che ospiteranno le partite del Mondiale e gli allenamenti delle squadre in lizza.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA