Calcio: Atalanta; Gasperini, di Zapata chiedete ai medici

'Due diagnosi contrastanti, è a Siviglia e lo aspettiamo'

(ANSA) - BERGAMO, 06 DIC - "Faccio l'allenatore, non il medico. Su Duvan Zapata e i suoi tempi di recupero non posso esprimermi o sbilanciarmi". Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, parla del suo centravanti, tornato martedì a Siviglia dal fisioterapista Carlos Pedrosa dopo esserci stato la settimana precedente: "Meglio chiedere ai medici. Ci si aspettava che sarebbe rientrato col Manchester City e poi con la Juventus, invece dopo la lesione all'adduttore destro (12 ottobre, in Colombia-Cile, ndr) non è stato possibile recuperarlo del tutto - spiega -. È a Siviglia a curarsi, il problema è la disparità di diagnosi. Se al secondo parere uno si sente dire che non è guarito, io posso solo aspettarne il rientro in gruppo". Tocca ancora al connazionale sostituirlo, tra il Verona e lo Shakhtar mercoledì in Champions League: "Luis Muriel ha fatto benissimo per un certo periodo, poi è stato rallentato da tonsilliti e problemini vari. Ora abbiamo bisogno della sua versione migliore - chiude -. Domani sarà l'undicesima partita senza Duvan, in alcune circostanze l'abbiamo pagato.
    Adesso non ci sono più nazionali e rodaggi di mezzo, è un momento decisivo su due fronti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA