Pallone d'oro: Messi, 'mai smettere di sognare'

'Ho ancora qualche anno, poi dovrò lasciare, sarà difficile'

(ANSA) - PARIGI, 02 DIC - "Ricordo qualche anno fa, quando venni qui a Parigi a ritirare il mio primo Pallone d'oro. Avevo 22 anni e tutto questo era impensabile. Ma non bisogna mai smettere di sognare": lo ha detto Lionel Messi, ricevendo dalle mani di Didier Drogba il suo 6/o Pallone d'Oro, un record assoluto mai raggiunto da nessun calciatore.
    Messi ha ringraziato "i compagni, il club, la famiglia", ed ha aggiunto: "non bisogna mai smettere di sognare, bisogna sempre lavorare, migliorarsi. Ringrazio Dio, sono molto fortunato, sono benedetto perché adoro il calcio. Ho ancora qualche anno, poi dovrò abbandonarlo e sarà difficile, il tempo passa molto velocemente". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA